‘Scrivo lettere d’amore su commissione’

Altro che chat, messaggini e TVB. Se volete far colpo su qualcuno, scrivetegli una lettera d’amore. E se non siete sicuri di saperlo fare, rivolgetevi a una esperta.
E’ la proposta di una giornalista e scrittrice, Micol Graziano, che lancia una nuova professione: “Compongo, su commissione, lettere d’amore”. Ma nell’epoca dell’amore via web possono davvero tornare di moda le lettere? Micol, 39 anni, romana con radici partenopee, è una attenta osservatrice dei social, anche attraverso il suo blog, ed è convinta che le parole siano sempre di moda. “Oggi si scrive tanto, anche più di ieri. Ma si è persa l’attenzione verso i contenuti, il suono delle parole, la poesia”. Chi sia interessato può contattare la ghostwriter dell’amore attraverso Fb o sul suo sito, www.micolgraziano.com.
Inutile chiedere sconti: la tariffa fissa è già decisa, 70 euro a lettera. Troppo? “No, meno di una cena per due”.