Sarri, non abbiamo l’obbligo di vincere

ROMA, 11 MAR – ” Addio sogno scudetto? Non siamo né la squadra più ricca né la più forte d’Italia: non abbiamo l’obbligo di vincere, abbiamo l’obbligo di fare del nostro meglio e cercare di fare risultato contro chiunque”. Maurizio Sarri risponde così a chi gli chiede se sia tramontato il sogno tricolore, adesso che la Juve è a +1 e con una partita da recuperare. “Abbiamo fatto una buona partita, rispondendo bene alla sconfitta con la Roma – dice Sarri commentando lo 0-0 con l’inter -. Abbiamo trovato di fronte una squadra forte, inaspettatamente in salute, ma noi a livello di impegno e abnegazione abbiamo fatto bene pur non riuscendo a sfruttare le occasioni. Questa sera non ho visto in campo dei giocatori che hanno mollato: abbiamo fatto una grande gara contro una squadra che a luglio era accreditata di stare davanti a noi. L’errore di Insigne sotto porta? Ha fallito un tiro, che probabilmente è stata l’occasione più importante della serata, ma Lorenzo sta facendo una stagione strepitosa”.