Povertà: premier,aiuti a 850mila persone

Per la prima volta l’Italia si è dotata di una misura strutturale contro la povertà. A tre mesi dall’avvio del reddito di inclusione si può dire che “funziona”.
Lo ha detto il presidente del Consiglio dimissionario, Paolo Gentiloni, alla presentazione dell’Osservatorio sul reddito di inclusione, spiegando che nel complesso le misure di contrasto alla povertà hanno riguardato 900 mila persone. “E non stiamo parlando – ha detto Gentiloni – di buone intenzioni ma di fatti.
Ora 900 mila persone in carne e ossa” sono tutelate mentre in seguito saranno 2,5 milioni. “E’ uno strumento nazionale, strutturale e non passivo”, ha aggiunto il premier uscente, ricordando che a fianco del sostegno monetario c’è “un percorso per la famiglia con l’obiettivo di farla uscire dalla povertà”.