Emiliano attacca il Ministro Calenda sul caso Ilva

Il governatore pugliese Michele Emiliano va all’attacco contro il ministro Carlo Calenda: «Ha fallito non solo perché è un incapace (può succedere che un incapace divenga ministro senza la benché minima esperienza politica e senza avere mai vinto un’elezione)- scrive su Facebook- ma soprattutto perché non si è mai fatto carico dei sentimenti e degli interessi né dei cittadini tarantini né dei lavoratori dell’Ilva». In un post al vetriolo Emiliano, che aveva tentato anche la corsa alla segreteria nella sfida a Renzi, critica chi nel Pd difende il ministro Calenda e dice di essere «molto irritato con il PD e con i governi del PD per quanto concerne la vicenda Ilva Taranto». La Regione Puglia, insieme al Comune, ha presentato un ricorso al Tar contro il decreto sul piano ambientale per l’Ilva, che rischiava di far spegnere gli altiforni.