Cormano, uccide il padre e la compagna nel sonno e poi si toglie la vita

Tragedia a Cormano nel  milanese. Tre persone sono state ritrovate morte nella tarda serata di lunedì all’interno dell’azienda di grafica pubblicitaria Seri Cart, a Cormano, alle porte del capoluogo lombardo.
Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, si tratta di un duplice omicidio-suicidio. Maurizio Platini, 43 anni, ha sparato al padre, Romano Platini, 64 anni, e alla sua compagna, Anita, 53 anni, e poi si è tolto la vita. A trovare i corpi è stato il figlio minore del sessantenne.
Maurizio Platini era a terra con la pistola in mano. Secondo gli inquirenti, l’autore del duplice omicidio era angosciato da qualche tempo da problemi personali.