Chievo e Parma rischiano la Serie A

Serie A a forte rischio per il ​Chievo e per il neo-promosso Parma. I due club rischiano di essere retrocessi in Serie B dalla Procura della FIGC ​per ragioni tra loro diverse che verranno affrontate in un processo fissato nella giornata di domani. Il Chievo è accusato dalla Procura federale di aver effettuato scambi di giocatori con il Cesena e di aver realizzato varie plusvalenze fittizie per oltre 25 milioni di euro mentre il Parma rischia per tentato illecito sportivo prima del match di Serie B contro lo Spezia dello scorso 18 maggio, match che ha sancito ufficialmente il ritorno in massima serie dei Ducali.
Per questi fatti il Chievo e il Parma rischierebbero la retrocessione in Serie B, una maxi-multa oppure la permanenza in massima serie ma con decurtazione di punti. Staremo a vedere quale sarà il verdetto del processo di domani.