Autonomia, scontro tra Salvini e Di Maio

“O si fa l’autonomia o io blocco tutto”: questo l’ultimatum a di Matteo Salvini a Luigi Di Maio nel corso del vertice che si è tenuto ieri sera a palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte. L’autonomia rivendicata da Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, quindi, è ormai un tema cruciale per il vicepremier leghista che proprio ieri al Viminale ha incontrato i governatori Luca Zaia e Attilio Fontana. Salvini non vuole cedere alle pressioni che arrivano dal M5S affinché tale autonomia non venga concessa. Di fronte al no dei grillini e all’impazienza dei governatori, Salvini fa la voce grossa convinto che una soluzione con l’alleato Di Maio si troverà, come, del resto, è successo su più temi all’attenzione del governo gialloverde. La decisione a cui per ora il leader della Lega è arrivato è che, entro la prossima settimana, i due governatori di Veneto e Lombardia presentino un documento in cui vengono sintetizzate le richieste e tutte le nuove suddivisioni dei poteri regionali.