Facebook ha conservato le password di centinaia di utenti senza criptarle

Le password Facebook di centinaia di milioni di utenti non sono state mascherate adeguatamente, rimanendo così accessibili e visibili allo staff del social network. Lo afferma la società stessa, assicurando che ora il problema è stato risolto. Il social di Mark Zuckeberg ha rinvenuto le password in formato leggibile a gennaio durante una revisione della sicurezza. Le password non sono state comunque visibili a nessuno all’esterno di Facebook.
L’errore dovrebbe aver riguardato tra 200 e 600 milioni di utenti. Gli interessati riceveranno una comunicazione.
Ad ogni modo, anche se le password non sono state visibili a nessuno all’esterno della società e pur non essendo stati individuati abusi di alcun tipo, il social di Mark Zuckeberg ha voluto dare alcuni consigli agli utenti, tra cui cambiare le proprie password di Instagram e Facebook (ed evitare di riutilizzare quelle precedenti per altri servizi) e scegliere chiavi d’accesso complesse per tutti i propri account.