Turismo, Napoli meta degli austriaci

Boom presenze nel Sud

15 GEN – I turisti austriaci continuano ad amare l’Italia. Secondo dati Enit lo scorso anno hanno speso 2 miliardi di euro durante i loro soggiorni sulla penisola. Gli austriaci restano affezionati alle mete turistiche in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Grazie ai nuovi collegamenti aerei da Vienna verso Napoli, Bari e Catania – secondo Enit – il sud dell’Italia registra un aumento di turisti austriaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *