70 operai per nuovo ospedale Loreto Mare

Ditta lavori, stiamo battendo record, cantiere fino a tarda sera

NAPOLI, 18 MAR – Medici pronti ad attivare il reparto di terapia intensiva già pronto, operai con le mascherine che allestiscono gli altri sessanta posti per il Covid19. Questa la scena di stamattina all’ospedale Loreto Mare di Napoli, che ha subito una profonda trasformazione per cambiare da ospedale generalista a specializzato per il coronavirus. “E’ stata una sfida – spiega Massimo Esposito, titolare della ditta che sta eseguendo i lavori – perché un lavoro del genere mediamente si fa in 5-6 mesi di tempo e invece stiamo battendo i nostri record per consegnare tutto entro il 31 marzo”. Lavoro alacre degli operai che hanno in testa lo stupore in giro per il mondo per l’ospedale di Wuan costruito in una settimana. “Facciamo due turni – spiega Esposito – e a seconda esigenza anche un terzo turno giornaliero. Oggi sono al lavoro 60-70 unità di operai, e ogni giorno lavoriamo fino a sera tardi. Il lavoro si svolge su quattro piani dell’ospedale per allestire le emergenze, la terapia intensiva e sub intensiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *