Apre covid center Ospedale del Mare

Dg Asl Napoli 1, qui i positivi per stop promiscuità in ospedali

NAPOLI, 20 APR – “Questo covid center di Napoli è stato progettato su uno scenario fatto 40 giorni fa, in cui potevamo aspettarci un grave peggioramento della pandemia. Non c’è stato, ma questa struttura si adatta alla domanda e sarà al centro della fase 2, ospitando pazienti covid 19 di altri ospedali, che potranno liberarsi e tornare a una sanità normale senza promiscuità con i positivi covid 19”. Così Ciro Verdoliva, dg dell’Asl Napoli 1, descrive oggi il Covid Center dell’Ospedale del Mare, che è stato completato nei suoi primi 48 posti letto. “Per il 20 aprile era previsto il picco – ha spiegato Verdoliva – invece siamo in una fase di discesa dei contagi quindi quello scenario non è più utile, ma l’adattamento del covid center modulare, progettato per durare 15 anni, permette di adattarlo. Cinque giorni fa ci siamo seduti, eravamo pronti per i 72 posti di terapia intensiva, ci servivano subito? No.
    Allora abbiamo analizzato il nuovo scenario e abbiamo adeguato questo centro”.