CORONAVIRUS: TROVATA la CURA, è un FARMACO SALVA VITA! Ecco qual’è per l’Organizzazione Mondiale della Sanità

Nella lotta al coronavirus ogni giorno ci sono delle novità e nelle ultime ore ne è emersa una di particolarmente positiva: un farmaco potrebbe salvare la vita nei casi più gravi.
Si tratta del desametasone, uno steroide potenzialmente efficace nei malati critici di COVID-19. Se ne era parlato anche nelle scorse settimana, ma adesso è arrivata un’autorevole conferma.
Secondo il direttore generale dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), Tedros Adhanom Ghebreyesus, gli studi stanno procedendo in maniera ottimale e, nella fattispecie, si è mostrato cautamente ottimista.
Come riportato anche dal quotidiano IlTempo nella sua edizione on line, il direttore ha rilasciato nelle ultime ore un’importante dichiarazione a proposito del desametasone: “La domanda è già cresciuta, dopo che i trial nel Regno Unito hanno mostrato i chiari benefici. Fortunatamente è un farmaco non costoso e ci sono molti produttori nel mondo, che siamo fiduciosi velocizzeranno la produzione”.
Ghebreyesus ha tuttavia aggiunto che non si tratta di un farmaco idoneo per i casi lievi di coronavirus, né tanto meno per prevenire la malattia: “dovrebbe essere usato solo per i pazienti in condizioni gravi o critiche per COVID-19, sotto stretta supervisione medica. Non ci sono prove che questo farmaco funzioni con pazienti con sintomi non gravi o come misura preventiva, e potrebbe causare danni“.

In conclusione, è dunque certamente opportuno essere ottimisti, ma nella consapevolezza che tale farmaco è utile quasi esclusivamente per chi è già malato grave e non per prevenire o limitare eventuali contagi.

Comune di Amalfi. Riqualificazione sentieri montani. Il nuovo intervento al percorso di Tavernate

Nuovo importante intervento di riqualificazione e messa in sicurezza dei sentieri montani che attraversano il territorio comunale di Amalfi. A distanza di qualche anno dal ripristino della staccionata lignea del sentiero di “Madonna dei Fuondi”, del tutto deteriorata e danneggiata dagli eventi atmosferici degli ultimi anni, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Milano ha provveduto a dar corso ad analogo intervento lungo il sentiero che da Pogerola conduce nella Valle delle Ferriere, a Scala ed Agerola.
La zona destinataria dell’intervento di messa in sicurezza attraverso la realizzazione di una nuova staccionata lignea è quella di Tavernate, zona peraltro molto frequentata da residenti e turisti, ma soprattutto da amanti del trekking e della natura molti dei quali raggiungono Amalfi e la zona riviera proprio attraverso la fitta rete di sentieri. L’intervento realizzato su una distanza di circa seicento metri si inserisce nel più ampio progetto di valorizzazione e riqualificazione dei percorsi montani ogni anno battuti da migliaia di persone.
Il consigliere delegato alla sentieristica Francesco De Riso dichiara: “Nel corso di questi anni abbiamo dedicato molte energie al recupero di numerosi sentieri pedonali e naturalistici. Qui a Tavernate, dopo la realizzazione della nuova staccionata, abbiamo in mente ulteriori interventi di miglioramento della percorribilità del sentiero. Il prossimo step è legato alla realizzazione della segnaletica dedicata ai trekker.” .

Alta tensione a Mondragone. Annullato il secondo incontro di Salvini

C’è stata anche una carica alleggerimento in attesa dell’arrivo del leader della Lega

E’ stato annullato il secondo appuntamento della visita di Matteo Salvini a Mondragone (Caserta) previsto al lido Kuursal. Ad aspettarlo c’erano l’ex sindaco Giovanni Schiappa, il consigliere regionale Gianpiero Zinzi e l’europarlamentare Valentino Grant, che ha parlato di “attentato alla democrazia” in relazione alle contestazioni al leader della Lega. “Non è possibile che un esponente politico non riesca ad esprimere la propria idea. Salvini era venuto a fare delle proposte e non le ha potute fare, e ciò per colpa di facinorosi non mondragonesi, ma provenienti da fuori. Tanti cittadini di Mondragone avrebbero voluto sentirlo, ma non hanno potuto farlo. Salvini lo conosco, ritornerà”. Schiappa parla di “grande occasione persa per tante persone”, mentre Gianpiero Zinzi, afferma che “è stato impedito ad un leader politico di parlare”.

Salvini, quattro delinquenti ma tornerò  – “Volevo parlare con le persone per bene che sono tante e non meritavano quei quattro delinquenti che evidentemente preferiscono l’ illegalità e la camorra ai cittadini per bene”. Così Matteo Salvini dopo il concitato comizio di Mondragone interrotto a causa dei tafferugli tra polizia e manifestanti. “Noi – ha detto – vogliamo risolvere il problema come in altri comuni italiani, garantendo diritti agli italiani e agli immigrati per bene e allontanando tutti gli altri. Mi spiace che in una città civile come Mondragone ci siano alcuni teppisti che arrivano da Napoli e con la violenza cercano di impedire la soluzione dei problemi. La stragrande maggioranza qui sono brave persone non quelli che si sono presi a mazzate con la polizia. Oggi – ha proseguito – se non ci fossero stati quei delinquenti la cosa sarebbe stata tranquilla. Vi sembra normale che lancino sassi bottiglie e uova?”. Salvini ha promesso di tornare: ” Io sono un testone e qua ci torno perché Mondragone non sono quei quattro teppisti, ma le mamme con cui ho parlato. E tornerò finché questi palazzi non torneranno normali, perché qui c’è gente che paga le tasse e non può essere messa in mezzo a questa gentaglia. E di certo per tornare non credo di dover chiedere il permesso ai centri sociali”.

Lillo, si riconosca a comparto giusto status

All’Ischia Film Festival esordio alla regia con Greg

ISCHIA, 29 GIU – ”Spero che si riconosca al nostro comparto il giusto status: l’audiovisivo è una grande industria, ma anche uno strumento utile a far vivere meglio le persone. E dietro un attore c’è un silenzioso mondo di gente che lavora”.
    Sono le parole di Lillo Petrolo ospite della seconda serata dell’ Ischia Film Festival durante la quale ha presentato “D.N.A. – Decisamente non adatti” il suo esordio alla regia insieme a Greg.
    “Il nostro film – ha spiegato Lillo che ha assistito alla proiezione in sala tra il pubblico – è uscito quando i cinema erano chiusi per il coronavirus e quando ci hanno chiesto se volevamo che uscisse in streaming, abbiamo detto di sì: volevamo dare un segnale di vita in un momento complicato”. Per domani sera sono attesi al Castello Aragonese Gaia Girace, Margherita Mazzucco, Giovanni Amura, Elvis Esposito e Francesco Serpico, del cast della serie tv “L’Amica Geniale. Storia del nuovo cognome” di Saverio Costanzo e Alice Rohrwacher, che tornano sull’isola d’Ischia dopo avervi girato alcune puntate della seconda stagione. Si parlerà anche delle ricadute positive sul turismo del grande successo della serie mentre sul portale del festival saranno visibili i lungometraggi in concorso “Eastern” di Piotr Adamski e “Effetto Domino” di Alessandro Rossetto; da non perdere anche “Compagni di Viaggio” di Sara De Martino e “Schiavonea” di Natalino Zangaro (Sezione Location Negata).
    Interessanti anche “Ape Regina” di Nicola Sorcinelli, “Dreamless sleep” di Foad Asati e “Weekend” di Ario Motovaghe (Sezione Cortometraggi); “Song Sparrow” di Farzaneh Omidvarnia, (Sezione Animazione), “Zavera” di Andrei Gruzsniczki e “La preghiera” di Kazuya Ashizawa (Sezione Fuori Concorso).

Coronavirus: in Campania 1 caso positivo, zero decessi

1686 i tamponi esaminati, due le persone guarite

NAPOLI, 29 GIU – Un caso positivo, in Campania, su 1.686 tamponi esaminati. Sono i dati, aggiornati alla mezzanotte di ieri, resi noti dall’Unità di crisi della Regione Campania. Ad oggi il totale dei positivi è di 4.666 persone su un totale di 279.246 tamponi. Zero i decessi registrati (431 il totale) e due le persone guarite (ad oggi il totale è di 4.073, totalmente guariti).

Focolaio Mondragone: Unità crisi, emersi altri 23 casi

Scaturiti da tamponi fatti in aree circostanti ex Cirio

NAPOLI, 29 GIU – L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che prosegue lo screening relativo al Comune di Mondragone e zone limitrofe. Al momento sono emersi altri 23 casi, comprensivi di tutti i collegamenti ricostruiti, scaturiti dai tamponi effettuati nelle aree circostanti l’ex Cirio.

Salvini, contestatori? Balordi preferiscono illegalità

Mio dovere esserci, tornerò per le persone perbene

MONDRAGONE, 29 GIU – E’ durato due minuti il comizio di Matteo Salvini a ridosso della mini zona rossa di Mondragone.
    Le contestazioni di un nutrito gruppo di antagonisti, accompagnate dal lancio di bottigliette d’ acqua, cui le forze dell’ ordine hanno risposto con l’ uso dei manganelli per allontanare i piu’ scalmanati, hanno impedito al leader leghista di proseguire. “W la gente perbene di Mondragone italiani e stranieri che siano – le parole del senatore prima che scoppiassero i tafferugli -. Mi spiace – ha detto – ci sia qualche balordo dei centri sociali che preferisce l’ illegalità.
    Vanno bene le contestazioni ma la maleducazione lasciatela a casa”. “Era mio dovere esserci – ha concluso prima dello stop – e ci tornerò giorno dopo giorno per le persone per bene di Mondragone”.

Calcio: festa nel Sannio, il Benevento promosso in Serie A.

Decisivo il successo su Juve Stabia.Su con 7 giornate d’anticipo

BENEVENTO, 29 GIU – Il Benevento dei record non si ferma e torna in Serie A: anche in dieci uomini per due terzi della gara vince 1-0 contro la Juve Stabia onorando il campionato che lo riporta nella massima divisione con sette giornate di anticipo.
    Al fischio finale un’intera città, incollata davanti ai televisori, è esplosa in un boato di gioia che ha dato inizio ai festeggiamenti che dureranno per tutta la notte nel capoluogo sannita addobbato interamente di giallorosso.
    In tutte le piazze principali, tra le quali Piazza Risorgimento, è uno sventolio di bandiere, di fumogeni. Così a Benevento ha preso il via la lunga notte della Streghe. Tra i primi ad aprire i festeggiamenti è stato don Nicola De Blasio che ha fatto suonare a festa le campane della chiesa San Modesto del popoloso Rione Libertà. “E’ un momento di grandissima gioia” dice esultando il parroco.

    E il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, criticando la severità della decisione dell’arbitro che ha espulso Caldirola al 24′ del primo tempo, afferma: “Complimenti alla squadra, alla società, al presidente Vigorito, ai tifosi. E’ un risultato che questa città merita”.
    Anche all’esterno dello stadio Vigorito cominciano a raccogliersi centinaia di tifosi in attesa dei calciatori; gli atleti allenati da Pippo Inzaghi effettueranno un tour in città su quattro minibus per le strade dove saranno accolti dagli applausi dei tifosi che li saluteranno dai balconi. “Almeno così si spera” ha aggiunto Mastella che insieme col presidente Vigorito anche oggi ha lanciato un appello a festeggiare in modo “intelligente” la promozione. Ma in cuor loro, tutte le istituzioni sanno che sarà una cosa difficile. La festa si è estesa anche in diversi comuni della provincia, tra cui Telese Terme e Montesarchio, dove i tifosi hanno dato il via a caroselli di auto.
    “La festa del Benevento, che ha ‘stregato’ l’intero campionato cadetto, è appena iniziata” ha detto un tifoso mentre si accingeva a raggiungere gli amici in piazza in attesa della squadra.

Cinema: Boldi e Chiambretti ‘King of comedy’ a Ischia Global

12 e 18 luglio premi ai due ‘artisti dell’intrattenimento’

NAPOLI, 28 GIU – Massimo Boldi e Piero Chiambretti sono i ‘King of comedy’ dell’Ischia Global Film & musica festival: i due artisti saranno premiati sull’isola verde nel corso della 18esima edizione, rispettivamente il 12 al 18 luglio. ”Per Massimo Boldi abbiamo voluto immaginare un tributo ad una carriera che riesce a rinnovarsi ed unire generazioni – annuncia la produttrice Marina Cicogna, membro onorario del board del festival – Chiambretti potremmo definirlo il nostro Jimmy Kimmel, con la sua brillante satira di costume televisiva sempre all’avanguardia”. Massimo Boldi potrebbe tornare prestissimo a lavorare con Christian De Sica, a 30 anni da ‘Vacanze di Natale 90’, in un nuovo cinepanettone. Il premio ‘King of comedy’ si richiama nel titolo al celebre film di Scorsese su uno show della tv americana, e vuole essere’ un riconoscimento all’intrattenimento inteso in maniera moderna e globale’. E’ andato nelle scorse edizioni anche a Ezio Greggio, Alessandro Siani, Ficarra e Picone.
    Il Global festival (12-19 luglio) presieduto quest’anno da Carolina Rosi è promosso col sostegno del Mibact (Dg Cinema) e della Regione Campania. Tra gli ospiti già annunciati gli attori Roman Griffin Davis e Federico Ielapi; per la sua missione ecologista, nell’ambito del Social Cinema Forum, sarà premiata la Fondazione Leonardo Di Caprio. Le proiezioni del festival si terranno nelle due storiche sale isolane, l’Excelsior di Ischia Porto e il Delle Vittorie di Forio, che riapriranno i battenti.
    In cartellone anche l’opera premiata come ‘film dell’anno’ al Global festival , ‘Favolacce’ dei fratelli D’Innocenzo, che dopo l’Orso d’argento ai Berlino, è uscita in Italia direttamente on demand.

Caldoro a Mondragone, basta annunci servono risposte.

Visita al comando Cc, ‘grazie a tutte le forze dell’ordine’

– MONDRAGONE, 28 GIU – “A Mondragone con il Presidente della Provincia, Giorgio Magliocca”: così sui social Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale e candidato presidente in Campania. “Sono stato – dice – al Comando dei Carabinieri, ho voluto esprimere vicinanza, sostegno e gratitudine agli uomini delle forze di polizia tutte, Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza per il lavoro che stanno facendo sul territorio in questa emergenza”.
    “Servono risposte immediate e concrete per garantire salute e sicurezza dei cittadini. Basta annunci. È il momento di tornare alla normalità”, conclude.