Denaro per alterare concorsi, 8 misure cautelari

Benevento, pubblici ufficiali modificavano test per forze ordine

BENEVENTO, 12 GIU – La Guardia di Finanza sta eseguendo otto ordinanze applicative di misure cautelari personali, quasi tutte nei confronti di pubblici ufficiali, tra cui un vice prefetto, nell’ambito di un’indagine denominata ‘Par condicio’, coordinata dal procuratore della Repubblica di Benevento, Aldo Policastro. I pubblici ufficiali coinvolti avrebbero percepito denaro – secondo l’accusa – per alterare l’esito di concorsi nelle forze dell’ordine con la consegna di denaro. Diverse decine gli indagati.