Gattuso, ‘i rigori? con Giua non siamo fortunati’

‘E’ lo stesso arbitro di Lecce. E Kulusevski era già per terra’

ROMA, 22 LUG – “Il secondo rigore è da rivedere: a volte può capitare che un arbitro sbagli, ma con Giua non siamo fortunati, è lo stesso direttore di gara di Lecce. Valutiamolo insieme. Che rigore è questo? Kulusevski è già caduto, è già per terra quando Koulibaly gli va sopra. Cade da solo e il difensore lo prende dopo” Intervistato da Dazn nel dopopartita di Parma-Napoli, il tecnico degli azzurri Rino Gattuso ha qualcosa da dire all’arbitro: “secondo me non è rigore”, sottolinea.
    E sul primo rigore, quello per il fallo di Mario Rui su Grassi, Gattuso dice che “non stiamo qui a fare polemiche. Credo sia più rigore questo del secondo, ma non abbiamo perso per i rigori: dovevamo fare meglio”. “Vorrei dire tante cose, ormai sono tantissimi: i rigori ci possono stare, ma devono esserci, e bisogna fare chiarezza pure sui falli di mano”, conclude Gattuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *