Fuoristrada forzano posto blocco, un arresto dei Carabinieri

Fuga nel Napoletano. Trovato furgone con chiodi a tre punte

NAPOLI, 26 AGO – Il conducente di un fuoristrada che aveva forzato un posto di blocco della Polizia a Sarno (Napoli), Luigi Ferro, 51 anni, è stato arrestato dai Carabinieri dopo un inseguimento a Striano. Un secondo fuoristrada, sfuggito al posto di controllo, viene ricercato dai militari. L’allarme era scattato stamane quando la Centrale operativa dei cc di Nocera Inferiore aveva segnalato il fatto, allarme raccolto dalla Centrale del Comando provinciale di Napoli. 

Ferro, residente a San Marco in Lamis (Foggia), insieme con un complice, alla guida di un secondo fuoristrada, è stato intercettato poco prima delle 10.30 in via Palma, a Striano.

Mentre l’ altro automezzo è riuscito a fuggire, Ferro ha invaso la corsia opposta ed ha urtato la fiancata di un’ auto al cui interno vi erano due bambini con i genitori e, successivamente un muro ed un palo della luce. L’ uomo ha cercato di fuggire a piedi, ma è stato bloccato ed arrestato. In passato era stato denunciato per reati contro il patrimonio.
    A poca distanza dal luogo dove il fuoristrada guidato da Ferro si è bloccato, è stato trovato un furgone risultato rubato, al cui interno c’ erano chiodi a tre punti, normalmente usati per favorire le rapine ai furgoni portavalori.
    I Carabinieri stanno cercando il conducente dell’ altro fuoristrada ed i responsabili del furto del furgone. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *