Dipartimento Scienze Mediche’Vanvitelli’,Marfella alla guida

Università, lezioni in presenza con rotazione degli studenti

NAPOLI, 17 SET – E’ Raffaele Marfella il nuovo direttore del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Avanzate per il triennio 2020/2023 dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli. L’affluenza per l’elezione della nuova guida del dipartimento è stata del 93,06% degli aventi diritto al voto. “Partiamo da una condizione ottimale, ma ritengo che andranno migliorati i compiti del Dipartimento in merito alla ricerca – dice il professor Marfella – devono esserci i presupposti affinché tutti possano fare ricerca e gli studenti possano partecipare attivamente alla vita del Dipartimento attraverso tavoli permanenti”. Per garantire le misure necessarie per il contenimento del Covid-19, il Dipartimento ha provveduto a organizzare le lezioni in presenza con una rotazione per gli studenti. “In aula ci saranno al massimo 40 ragazzi – spiega Marfella – così da garantire il distanziamento necessario e, contemporaneamente altri seguiranno a distanza. Ma con la rotazione sarà concesso a tutti di poter seguire le lezioni in presenza”.
    Per i tirocini, invece, si è pensato a un sistema che consentirà agli studenti di poterli svolgere durante tutto il corso dell’anno e non, come era in precedenza, limitato a determinati momenti. “Per gli studenti – aggiunge – cercherò di migliorare il tirocinio, la pratica di ciò che si fa nei reparti”.
    “La maggioranza dei votanti si è espressa a mio favore e voglio ringraziare tutti per l’ampia partecipazione, e per il risultato ottenuto e fortemente sperato – sottolinea il docente – Sono onorato di poter rappresentare la nostra comunità dipartimentale verso obiettivi sempre più importanti, in continuità con i direttori di dipartimento che mi hanno preceduto, contando sulla vostra massima collaborazione e condivisione”.
    Marfella ha voluto ringraziare anche Katherine Esposito, “per aver condiviso con me la competizione elettorale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *