Clienti accalcati, Cc chiudono mini market a Napoli

Titolare e dipendenti senza mascherina e niente gel igienizzante

NAPOLI, 01 OTT – Clienti, circa venti, accalcati all’interno; nessun igienizzante per le mani previsto all’ingresso; titolare e dipendenti senza mascherina. E’ per tutto questo che i carabinieri del Nas hanno fatto scattare, a Napoli, la chiusura di un mini market.
    I controlli sono stati messi in atto nell’esercizio commerciale in piazza Gesù e Maria. Lì i militari hanno constatato gravi carenze igienico sanitarie e per il titolare è stata disposta una sanzione di 2mila e 400 euro. Nel corso del controlli per verificare il rispetto delle norme anti-covid, poi, i militari hanno accertato che il 38enne titolare dell’attività non aveva previsto nessuna misura per impedire l’afflusso incontrollato.
    Per il locale è, così, scattata la chiusura per 5 giorni. I controlli continueranno in tutta la provincia di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *