Bloccato corriere droga, dosi erano per la Sorrento ‘bene’

Operazione dei Carabinieri nel Napoletano, sequestrato denaro

NAPOLI, 03 OTT – Un corriere della droga con il compito di rifornire la Sorrento ‘bene’ – secondo quanto riferiscono i Carabinieri – è stato bloccato lungo la strada statale 145 Sorrentina, nel comune di Vico Equense, all’altezza di Seiano, in provincia di Napoli. I militari della sezione radiomobile della compagnia di Sorrento hanno fermato un 39enne di Boscoreale, nel Napoletano, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di cocaina.
    Durante un posto di blocco per controllare il traffico in ingresso in Costiera, i militari hanno fermato un’utilitaria con alla guida il 39enne. Accertati i precedenti per droga e visto l’atteggiamento ‘sospetto’ è scattata la perquisizione.
    All’interno dell’auto i militari hanno trovato le prime dieci dosi di cocaina pronte per la cessione. Estendendo la perquisizione a casa del fermato è stata rinvenuta ancora qualche altra dose di cocaina (20 grammi in totale) e circa 5000 euro in contanti in biglietti da 50, 20 e 10 euro. La droga e il denaro ritenuto provento dell’attività di spaccio sono stati sottoposti a sequestro. Nel ricostruire i movimenti e i contatti dell’arrestato è emerso che le dosi di cocaina erano probabilmente dirette a insospettabili consumatori sorrentini come approvvigionamento per il fine settimana.
    Su disposizione del pm presso la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, il 39enne è stato processato per direttissima e condannato a due anni di reclusione. In attesa dell’esito dei gradi successivi di giudizio è stato scarcerato e sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora fuori dalle province di Napoli e Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *