Sindaco Piano di Sorrento propone, stop scuole per un mese.

Vincenzo Iaccarino, casi aumentano, riflettiamo insieme

NAPOLI, 11 OTT – Ha lanciato un appello dalla sua pagina facebook il sindaco di Piano di Sorrento (Napoli), Vincenzo Iaccarino, una riflessione con i genitori di alunni suoi concittadini, in cui analizzando la situazione generale, chiede di chiudere per un mese le scuole di ogni ordine e grado.
    Oltre che amministratore della città, Iaccarino è anche medico e la sua preoccupazione è bloccare la crescita dei casi.
    “Mi è stato comunicato stamani dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asl la positività al Covid 19 di altri 3 nostri concittadini, il padre dei 2 bambini di 4 e 6 anni di cui vi ho dato notizi ieri e una giovane madre con la sua piccola di appena 20 giorni ricoverate al Secondo Policlinico in condizioni stazionarie a cui diamo un abbraccio forte” scrive e dopo una lunga disamina invita i concittadini a una riflessione, quella appunto di fermare la frequenza degli alunni nelle scuole.
    “Vi invito ora a una riflessione scevra da pregiudizi sulla situazione sanitaria che stiamo vivendo per il forte riacutizzarsi della pandemia e che vede bambini di scuola materna costretti a essere sottoposti al tampone nasofaringeo per verificarne l’eventuale positività al covid essendosi manifestati casi che hanno riguardato compagni di classe o familiari”. Aggiunge: “L’eventuale decisione di sospendere temporaneamente le attività in presenza per 1 mese, ovviamente, riguarderà anche tutti contesti esterni associativi, sportivi cioè i luoghi dove gli assembramenti si concretizzano spontaneamente e pericolosamente”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *