A Napoli chiude Amico Bio Mergellina, ‘troppa burocrazia’

Titolare, lentezza del Comune fa più danni del Covid

NAPOLI, 12 OTT – Chiude a Napoli il ristorante Amico Bio Mergellina, aperto tre anni fa dall’imprenditore Bruno Zarzaca, per portare anche sul lungomare cittadino l’esperienza quasi ventennale di “Amico Bio – Sorriso Integrale”, a Piazza Bellini. Sotto accusa il Comune che, nelle parole dell’imprenditore. fa “acqua da tutte le parti”.
    Diecimila euro i danni quantizzati per l’ultimo allagamento a Mergellina, in seguito alle ultime piogge che hanno colpito la città. L’allagamento, fa sapere, “ha danneggiato il sistema elettronico gestionale del ristorante, alcuni frigoriferi e buona parte dell’arredamento”. Zarzaca lamenta anche ritardi nelle concessioni di suolo pubblico, “così come era stata annunciata dopo il lockdown per venire incontro alla crisi economica dei locali pubblici causata dal lockdown”. “Amico Bio Mergellina – viene spiegato – attende da quattro mesi di essere autorizzato”. Lo scorso gennaio, ricorda la nota, il ristorante era stato multato “per presunte irregolarità nella vendita al pubblico dei prodotti alimentari utilizzati per la preparazione dei piatti del ristorante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *