Intesa, a Napoli 12 ‘Imprese Vincenti’ del Sud Italia

Barrese, ripartenza pmi eccellenti traino per tutto il Paese

13 OTT – Arriva oggi a Napoli il digital tour di “Imprese Vincenti 2020”, il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane, capaci di esprimere esempi di eccellenza imprenditoriale e del made in Italy.
    Dopo Milano, Firenze e Torino, il roadshow prosegue con altre 12 eccellenze imprenditoriali di Campania, Basilicata e Calabria: Carillo Fashion, Gruppo FB, Candida e Bervicato per la categoria abbigliamento; De Matteis agroalimentare, Antimo Caputo, Feudi di san Gregorio e Gino Sorbillo Antica Pizzeria per la categoria agroalimentare; Industry A.M.S., Iacoplastica, Idrofil e Zero5 per la categoria altra industria e servizi.
    “La ripartenza di queste aziende (e della altre eccellenze italiane) trascinerà la ripresa del paese”, afferma il Responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, Stefano Barrese, sottolineando come l’eccellenza produttiva sia “la forza dell’Italia”. E “ho grandi aspettative sulla spinta che possiamo dare, grazie al Next Generation Eu al mondo delle attività produttive”. Da inizio anno Intesa Sanpaolo ha erogato alle aziende campane, calabresi e lucane finanziamenti a medio-lungo termine, compresi gli interventi per il Covid-19, pari a circa 2 miliardi di euro, di cui 1,5 miliardi per le imprese campane, oltre 260 milioni per le imprese calabresi e i restanti per le imprese della Basilicata”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *