Guerriglia Napoli: De Raho, indizi di partecipazione camorra

‘Violenza inaudita, non propria di chi lavora’

 26 OTT – “C’è stata una violenza inaudita che non è certamente propria dei soggetti che operano nel commercio, nelle iniziative economiche e nemmeno nei lavoratori. Ci sono stati una serie di indizi dimostrativi di una partecipazione criminale camorrista, ma anche probabilmente di quelle formazioni estremiste che in questo momento tendono all’eversione, al sovvertimento dei valori dello Stato. Quindi c’è una convergenza di interessi a intervenire sui cortei e spostare l’attenzione da quella che è una protesta a un attacco allo Stato”. Lo ha detto, relativamente alle proteste svoltesi a Napoli negli ultimi giorni, il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho parlando ai microfoni di ‘Moka’ Radio 1 Rai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *