Covid: De Luca, serve unità ma governo si faccia aiutare

“Premier richiami alcuni ministri a dovere di correttezza”

NAPOLI, 15 NOV – “Adesso dobbiamo dare una grande prova di unità nazionale a condizione però che il governo si metta in condizione di essere aiutato”. Lo ha suggerito, parlando dell’emergenza Covid, il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo a “Che tempo che fa”.


    “Se abbiamo però abbiamo ministri del governo che si mettono a fare sciacallaggio credo che il presidente del Consiglio abbia il dovere di non fare il cardinale di curia ma di richiamare questi ministri ai doveri di buona educazione, di correttezza istituzionale e di onestà intellettuale”, ha detto ancora tornando all’attacco del ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
    “Non è tollerabile che un ministro si metta a fare sciacallaggio sulla base della più completa ignoranza”, ha proseguito De Luca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *