De Magistris,a casa il Consiglio comunale?Mandante è De Luca

Convinto che in opposizione tanti non vogliono essere esecutori

NAPOLI, 16 NOV – ”De Luca è il mandante del tentativo di far sciogliere anticipatamente il Consiglio comunale. Io sono convinto che nell’opposizione ci siano numerosi consiglieri che non possono accettare di essere gli esecutori di un mandante politico”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a margine del Consiglio comunale che è stato rinviato a data da destinarsi.
    ”E’ ormai evidente a tutti che a poche centinaia di metri da qui c’è chi vuole mandare a casa il Consiglio comunale di Napoli, lo si vede chiaramente dalle forze in campo che si agitano e da chi in particolare si è mosso in questi giorni”, ha concluso. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *