Whirlpool: don Ciotti, politica e azienda agiscano

Domande lavoratori hanno bisogno di risposte autorevoli

NAPOLI, 30 DIC – “Le vostre preoccupazioni, le vostre domande hanno bisogno di risposte autorevoli e di lungo respiro. Chiediamo dunque a ciascuno di fare la propria parte.


    Alla politica di mettere in campo tutta la sua capacità di visione e persuasione, non soltanto di spesa. Al sistema aziendale di smarcarsi dalle visioni miopi che si fermano ai numeri e trascurano le vite, le speranze, i diritti di chi, nella pratica quotidiana, concretamente realizza le intuizioni degli imprenditori”. Lo scrive don Luigi Ciotti, nel messaggio inviato ai lavoratori della Whirlpool di Napoli impegnati oggi nella presentazione del calendario “Sulla nostra pelle”, al quale è legata una iniziativa di solidarietà a sostegno della lotta. “Ecco perchè – aggiunge il presidente di Libera – dopo essere stato in mezzo a voi e aver mantenuto con voi un contatto stretto anche in questi mesi di distanze imposte, oggi rinnovo, insieme ai sindacati e alle parti sociali, la mia adesione alla vostra campagna”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *