Camorra: riciclaggio per agevolare clan Zagaria, 12 arresti

Operazione dei Carabinieri del Ros e Polizia Penitenziaria

CASERTA, 22 GEN – I carabinieri del Ros e la polizia penitenziaria del Nic – Nucleo investigativo centrale – stanno eseguendo un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Tribunale di Napoli, su richiesta della Dda della Procura della Repubblica di Napoli, nei confronti di 12 persone, accusate di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e intestazione fittizia di beni aggravati dal fine di agevolare il gruppo Zagaria e facente parte del clan dei Casalesi.
    Fra i provvedimenti emessi nell’ambito dell’operazione ‘Scettro’ vi sono quattro misure interdittive della “sospensione dall’esercizio dell’impresa” per un anno, nei confronti di altrettanti titolari di aziende ritenute dagli inquirenti riconducibili all’organizzazione colpita.

Nell’operazione vengono eseguite anche 7 perquisizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *