Estorsione a imprenditore, fermati tre esponenti clan Moccia

Provvedimento Dda eseguito dai Carabinieri nel Napoletano

 NAPOLI, 11 FEB – Tre fermi sono stati emessi dalla Dda ed eseguiti dai Carabinieri di Castello di Cisterna, in provincia di Napoli, nei confronti di altrettanti esponenti del clan Moccia, dei quali non è stato ancora reso noto il nome.
    L’accusa è di estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore edile.