Museo Madre, Laura Valente ‘lo lascio risanato nei conti

Nonostante lockdown. Scaduto cda, nuova presidente Angela Tecce

17 FEB – A tre anni dalla nomina di Laura Valente a presidente della Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee con decreto presidenziale è scaduto il mandato del Cda. Il 17 febbraio il decreto di nomina del nuovo consiglio di amministrazione.


    “Lascio un Museo Madre risanato nei conti nonostante due lockdown per l’emergenza Covid19, un comitato scientifico di alto profilo, che ringrazio, un chiaro indirizzo di inclusione sociale, assorbito dal nuovo statuto della Fondazione varato nel 2019” dice Laura Valente.
    “Auguro buon lavoro alla nuova presidente Angela Tecce, professionista qualificata e ad Achille Bonito Oliva, figura di assoluto riferimento per l’arte contemporanea. Sono sicura che la nuova governance continuerà nel solco del dialogo tra arte e cittadinanza che ha guidato l’intero Cda in questi tre anni” afferma la Valente che nei suoi tre anni alla presidenza, con il suo staff ha operato a una rinascita artistica e sociale del museo rivitalizzando il centro storico di Napoli, nonostante la pandemia.