Banda di pusher sgominata dalla Ps a Napoli, 6 arresti

Blitz nel quartiere Ponticelli, 4 in carcere e 2 ai domiciliari

 NAPOLI, 18 MAR – Gli agenti del Commissariato Ponticelli di Napoli, al termine di indagini coordinate dalla Procura, hanno arrestato, su disposizione del gip, sei persone, quattro delle quali sono state messe in carcere e le restanti due ai domiciliari.
    Si tratta di Salvatore Romano, Umberto Sermone, Antonietta Luongo e Pasquale Busiello, napoletani tra i 28 e i 55 anni con precedenti di polizia, gravemente indiziati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, per i quali è stato disposto il carcere, e di Emanuele Busiello e Alfonso Iannelli, napoletani di 26 e 24 anni, quest’ultimo con precedenti di polizia, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, per i quali il giudice ha invece disposto i domiciliari.


    Le attività d’indagine, svolte dal Commissariato su delega dell’Autorità Giudiziaria, hanno consentito di accertare, attraverso attività tecniche quali intercettazioni telefoniche oltre che perquisizioni e sequestri, l’esistenza di un gruppo criminale organizzato dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti nel rione De Gasperi del quartiere Ponticelli.