Tenta uccidere la moglie e poi di suicidarsi nel Salernitano

Per la donna lievi ferite, lui in gravi condizioni

SALERNO, 25 APR – Tenta di uccidere la moglie e poi di suicidarsi. Il fatto è successo nel Salernitano.


    Questa mattina, a Pontecagnano, un uomo di 59 anni ha ferito, in modo non grave, con un coltello, la coniuge.
    L’uomo, già destinatario del divieto di avvicinamento nei confronti della donna, è stato rintracciato dai carabinieri della sezione radiomobile di Salerno, da un parente ad Ogliara.
    È stato fermato con i polsi lesionati poiché ha tentato di togliersi la vita. Trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona Ruggi, è in gravi condizioni.