Napoli, su porta San Gennaro restaurato Mattia Preti

Domani alle 10,30 cerimonia per disvelamento del dipinto murale

NAPOLI, 18 MAG – Domani in occasione del Maggio dei Monumenti 2021, alle ore 10.30, sarà svelato, sulla Porta di San Gennaro, il restauro del dipinto murale di Mattia Preti della Madonna con i santi Gennaro, Rosalia e Francesco Saverio.
    L’opera nacque come ex voto per scongiurare la peste che nel 1656 infestava la città di Napoli.

Alla piccola cerimonia parteciperanno il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il Soprintendente Luigi La Rocca Il restauro è stato reso possibile grazie alla partecipazione di soggetti pubblici e privati che hanno collaborato per restituire alla città l’affresco seicentesco.
    Il progetto è partito a settembre del 2019 quando l’allora Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli stipulò una convenzione tra il Comune di Napoli, l’Associazione Friends of Naples e l’ ARen.
    Il progetto di restauro redatto dall’arch. Gennaro Piezzo è stato approvato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, ed è stato seguito dalle funzionarie Laura Giusti, storico dell’arte, e Barbara Balbi, restauratrice, in collaborazione con il presidente della IV municipalità, Giampiero Perrella e altri funzionari del Comune.
    Il restauro, che nonostante le difficoltà dovute alla pandemia era stato già completato all’inizio del mese di aprile, è stato totalmente finanziato e sponsorizzato da AReN Associazione Restauratori Napoletani; dall’Associazione Friends of Naples, un gruppo di imprenditori napoletani che intervengono a supporto delle istituzioni preposte alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali della nostra città; dall’ACEN Associazione Costruttori Edili Napoli e dal FAInCampania.