A Liberi un corto su S. Alfonso Maria dei Liguori

Una troupe entra nella cella del Santo

 CASERTA, 19 MAG – Si sono concluse a Liberi, nel Casertano, le riprese del cortometraggio sulla vita di Sant’Alfonso Maria dei Liguori. Si tratta di un format giornalistico -cinematografico; a raccontarlo il giornalista Lorenzo Applauso in dieci scene, e per la prima volta, una troupe cinematografica è potuta entrare nella cella dove il Santo si flagellava.

“Si tratta del primo documento cinematografico – spiega Applauso – concernente la vita del Santo che a Liberi ha dimorato e lasciato un segno profondo nella cristianità, con un’uscita burrascosa dalla piccola comunità”. A dirigere il corto il regista Michele Schiano, che si è detto “profondamente felice” del lavoro realizzato “con un cast di attori bravissimi”. Per il sindaco di Liberi Antonio Diana, “questa iniziativa è importante per il nostro piccolo Comune, e farà conoscere una storia che non molti sanno”.