Formazione e lavoro, intesa tra Asi e l’Università Vanvitelli

Per creare nuovi sbocchi professionali per i giovani laureati

NAPOLI, 23 GIU – Promuovere lo sviluppo di azioni comuni nell’ambito della ricerca scientifica, del trasferimento tecnologico, della formazione professionale, dell’impiego di neo-laureati e neodottori di ricerca nella nascita di nuove imprese: è la mission dell’accordo quadro sottoscritto dal direttore del Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet” dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Francesco Eriberto D’Ippolito, e dalla presidente del Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale (ASI) di Caserta, Raffaela Pignetti.
    La firma è avvenuta presso la sede universitaria di viale Ellittico a Caserta.

L’accordo si propone di rafforzare la collaborazione tra imprese consorziate e Dipartimento in un’ottica di continuità tra formazione e lavoro. “La missione fondamentale del nostro Dipartimento – spiega il direttore della Jean Monnet, D’Ippolito – è di mettersi al servizio del territorio, mediante la formazione, l’inclusione e la creazione di nuovi sbocchi professionali, e sono sicuro che faremo un lavoro proficuo con il Consorzio e le sue aziende che potranno avvalersi di nuove professionalità, nuova ricerca e nuove tecnologie che ci vedono impegnati in prima linea”. “L’accordo con il Dipartimento di Scienze Politiche – afferma la presidente dell’Asi, Pignetti – si inserisce nella cornice delle nuove politiche di sviluppo che vogliamo dare alla nostra provincia, un territorio ricco di imprese in cui le istituzioni devono collaborare e interloquire. L’intesa con l’Università è molto importante perché consente di aiutare i giovani a inserirsi nel mondo industriale e a cogliere le opportunità offerte dalla nostra realtà produttiva” conclude.