Fincantieri: C. Stabia; riprende agitazione, annullato varo

Operai temono ridimensionamento del Cantiere

CASTELLAMMARE DI STABIA, 27 LUG – E’ stato rinviato per la seconda volta il varo del troncone di nave, completato nello stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia (Napoli).
    Il rinvio è stato determinato dallo stato di agitazione degli operai del cantiere navale che chiedono al gruppo di Trieste investimenti per ammodernare il cantiere stabiese con la costruzione di un bacino che consenta di varare navi di grandi dimensioni.


    Il varo era stato previsto la settimana scorsa, ma le proteste delle maestranze, che temono per il futuro del cantiere non garantivano le condizioni di sicurezza necessarie.
    E’ stata pertanto la direzione del sito Fincantieri ad annullare il varo, e a rinviarlo . La nuova data era stata fissata per domani mattina. Poco fa la notizia che gli operai hanno ripreso lo stato di agitazione. La dirigenza dello stabilimento ha pertanto nuovamente rinviato le operazioni di preparazione del varo, che una volta avviate, per questione di sicurezza vanno completate.