Tokyo: Sibilio in finale 400 ostacoli, ‘Lo sognavo da tempo’

Il napoletano, sono tra i giganti dell’atletica

TOKYO, 01 AGO – Il napoletano Alessandro Sibilio conquista la finale dei 400 metri ostacoli alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’azzurro ha fissato il tempo a 47.93 in terza posizione di batteria e ha dovuto attendere l’ultima sessione prima di esultare: “Sono stati i dieci minuti più lunghi della mia vita – ha detto Sibilio ai microfoni Rai – sono troppo contento, sono in lacrime.

Sono in finale delle Olimpiadi, l’ho sognato tante volte e ora sono tra i giganti dell’atletica”.