Labrador ha crisi epilettica, salvato da Polizia nel Sannio

Era sfuggito a padroni fermi in piazzola per cercare di sedarlo

BENEVENTO, 02 AGO – Un labrador in preda ad una forte crisi epilettica è stato messo in salvo grazie al tempestivo intervento di una pattuglia del commissariato di Polizia di Telese Terme allertata dai padroni del cane mentre erano in transito con la loro auto lungo la SS 372, nota come “Telesina”, nei pressi dello svincolo per Faicchio, in provincia di Benevento.
    Il labrador, in preda alla crisi, forse per il caldo torrido, è sfuggito ai padroni che si erano fermati in una piazzola di sosta cercando di sedare il cane che è riuscito a sfuggire al loro controllo.

In preda al panico, i due turisti hanno quindi allertato i poliziotti che, giunti sul posto, sono riusciti a recuperare il labrador in un fossato e, con molta calma, a caricarlo a bordo della loro auto che è giunta a sirene spiegate presso lo studio veterinario di Telese Terme del dottor Antonio Lepore.
    Il veterinario ha subito prestato soccorso al cane che, dopo un po’, è tornato alla normalità ed ha potuto riprendere il viaggio per le vacanze per la gioia dei suoi padroni.
    A complimentarsi per l’azione tempestiva svolta dai due poliziotti che hanno salvato il labrador è stata la consigliera comunale di Telese Terme Lorenza Di Lello che ha assistito in diretta alla scena di soccorso e alla tempestività con cui hanno operato gli agenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *