Whirlpool: Giorgetti vede lavoratori,speriamo proposta il 23

Draghi informato di tutto, non vogliamo ferita resti aperta

NAPOLI, 20 SET – Il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha incontrato oggi a Napoli una delegazione dei lavoratori e sindacati della Whirlpool.
    Giorgetti, dopo aver ricordato la misura che ha voluto e che prevede anche nei contratti di sviluppo la priorità per chi decide di reimpiegare i lavoratori di aziende in crisi, ha sottolineato che “la nostra speranza è che il 23 si possa arrivare a mettere sul tavolo una proposta.


    Non faccio promesse che non possono essere mantenute. Interesse del governo è risolvere la vicenda prima di tutto a tutela dei lavoratori, anche il presidente Draghi è informato di tutto, non vogliamo mantenere la ferita aperta”.
    Giorgetti ha poi sottolineato che “l’interlocutore è la viceministra Todde, non è giusto scavalcarla ma il ministro entra in campo se serve e quando è il momento”. Infine Giorgetti ha sottolineato che il Mise sta seguendo “seriamente e nei modi dovuti tutta la vicenda nel tentativo di trovare investitori privati interessati al dossier”. Il 23 settembre ci sarà un nuovo incontro al Mise proprio sulla vertenza Whirlpool.