Sanità: certificazione qualità a oncologia ospedale Pozzuoli

Primario,primo reparto ospedaliero di un’Asl campana a riceverla

POZZUOLI, 07 OTT – La qualità delle procedure adottate, la bontà dei servizi erogati, i processi di umanizzazione dei percorsi assistenziali e terapeutici applicati con puntualità ed efficacia ai pazienti, sono stati i requisiti alla base del riconoscimento internazionale consegnato oggi al reparto di Oncologia del “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli.
    La certificazione di qualità è giunta da parte dell’Ente di Certificazione Internazionale Francese Bureau Veritas.

Il team multidisciplinare flegreo, diretto da Gaetano Facchini, ha ottenuto la certificazione UNI EN ISO 9001:2015. E’ il primo reparto ospedaliero di un’Azienda Sanitaria Locale campana a ricevere il prestigioso riconoscimento. Le positive procedure adottate hanno inciso sulla crescita dei volumi di attività e del numero di pazienti da seguire nel nosocomio di Pozzuoli. “La certificazione – afferma Gaetano Facchini – attesta la nostra capacità di rispettare requisiti internazionali riguardo le norme di qualità. Una scelta strategica che abbiamo fatto per garantire il successo dei percorsi e migliorare sempre più la nostra capacità di soddisfare i bisogni di salute dei nostri pazienti”.
    “E’ un attestato che dimostra la crescita non solo del Santa Maria delle Grazie ma di tutta l’oncologia dell’Azienda Sanitaria – afferma con soddisfazione il direttore generale Antonio D’Amore – unico esempio tra le aziende sanitarie regionali”.