Whirlpool: tavolo aggiornato domani con Giorgetti e Orlando

Da azienda stop licenziamenti fino a 15/12, se ci sarà accordo

14 OTT – Dopo una lunga giornata di trattative ristrette e di botta e risposta tra governo e azienda, il tavolo Whirlpool è stato aggiornato a domani mattina al Mise alla presenza anche del ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, del ministro del Lavoro Andrea Orlando e del viceministro Alessandra Todde. Al tavolo saranno presenti anche sindacati, azienda e Invitalia.

La decisione arriva dopo la richiesta di trattare ad oltranza da parte dei sindacati per scongiurare la procedura di licenziamento da parte della Whirlpool che dovrebbe partire domani 15 ottobre. L’azienda ha dato la disponibilità a sospendere fino al 15 dicembre la procedura, se si chiudesse un accordo entro domani.