Furti in giro per l’Italia, incastrato da impronte digitali

Era ricercato da un anno e mezzo, arrestato nel Napoletano

NAPOLI, 20 OTT – E’ sparito dalla circolazione per un anno e mezzo, fino a quando i carabinieri del nucleo operativo di Giugliano lo hanno rintracciato e arrestato. Si tratta di 55enne di Roma, di origini rom, del quale al momento non è stato reso noto il nome.

Sul suo capo pendeva una condanna a 4 anni e sette mesi, per vari furti commessi in giro per l’Italia. Era nascosto nel campo rom della circumvallazione esterna di Qualiano ma i militari, dopo un’articolata attività investigativa e prolungati servizi di osservazione e controllo, lo hanno localizzato ed arrestato.
    L’uomo è destinatario di un provvedimento di cattura emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze e dal febbraio del 2020 si era reso irreperibile.
    Provvisto di una falsa identità e di numerosi alias” è stato identificato compiutamente solo grazie all’analisi delle sue impronte digitali.
    Sconterà la sua pena nel carcere di Poggioreale.