Si spara dopo un rimprovero dei genitori, morto il 19enne

Ha usato la pistola legalmente detenuta dal padre

E’ morto in ospedale a Napoli il diciannovenne di San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento, che ieri mattina si è sparato con una pistola, legalmente detenuta dal padre, dopo essere stato rimproverato dai genitori.

Motivo del rimprovero, essere rientrato tardi a casa.