Napoli: via Toledo occupata da ambulanti abusivi

Commerciante, meglio chiudere e vendere senza pagare tasse

NAPOLI, 14 NOV – Gli ambulanti abusivi hanno preso d’ assalto nel pomeriggio via Toledo, affollata di turisti e con numerosi negozi aperti.

Borse contraffatte, occhiali da sole, cover per cellulari, ed i carrettini pieni di merce dei cinesi hanno trasformato la strada del centro in un Suk, provocando anche le proteste di alcuni commercianti.


    “E’ sempre la stessa cosa – dice il titolare di un negozio di abbigliamento – ogni pomeriggio ed ogni fine settimana qui è un mercato arabo. Ognuno viene a vendere quello che gli pare. Mi chiedo perchè pagare tasse e corrente elettrica, conviene chiudere e mettersi a vendere sui marciapiedi, come gli abusivi”.
    Alle 17 , nel tratto tra l’ incrocio di via Diaz e via Santa Brigida, si sono concentrati una dozzina di ambulanti abusivi.
    Le lenzuola stese a terra per esporre la merce in alcuni tratti ostacolavano anche il passaggio dei pedoni.
    Poco dopo uno scroscio di pioggia ha provocato una fuga generale, ma le posizioni sono state rioccupate appena ha smesso di piovere.