Notte di sangue agli chalet di Mergellina: chi sono i due feriti

Hanno 20 e 28 anni, ed il secondo è già stato dimesso dal Cardarelli. Si indaga per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto

Emergono nuovi dettagli sul ferimento, a colpi d’arma da fuoco, avvenuto all’alba di oggi a Napoli.

Il primo ferito ha 20 anni, è di Marano ed è incensurato. Ha riportato due ferite, una per gamba. Il secondo è napoletano e ha 28 anni. Un proiettile l’ha raggiunto al piede destro. Mentre il primo è tuttora ricoverato (non è in pericolo di vita secondo i medici del Cardarelli), il secondo è stato già dimesso con 10 giorni di prognosi. 

Quello che potrebbe essere stato un doppio agguato è avvenuto nei pressi degli chalet di Mergellina lungo via Caracciolo prima delle 6, ovvero l’orario in cui i carabinieri sono interventui al Cardarelli avvertiti della presenza dei due feriti in pronto soccorso.

Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Bagnoli per verificare se i due ferimenti siano legati e per chiarirne la dinamica.