Zes, insediato il tavolo operativo al Comune di Napoli: focus su Bagnoli e Napoli est

Le due zone cittadine individuate come potenziali aree a cui applicare la normativa

Alla luce delle interlocuzioni delle scorse settimane, si è insediato quest’oggi presso il Comune di Napoli il tavolo operativo sulla Zes (zona economica speciale). Presenti l’assessore regionale al lavoro Chiara Marciani, il capo di gabinetto comunale Maria Grazia Falciatore ed il commissario di governo della Zes Giosy Romano.

Sono due le zone del capoluogo campano individuate come potenziali aree a cui applicare la normativa della Zes, sfruttando le opportunità di investimento ed i benefici fiscali: si tratta di Bagnoli e Napoli est.

“In un’ottica di programmazione unitaria e coerente con le linee di indirizzo dettate dall’amministrazione comunale, i progetti relativi alla Zes verranno realizzati in asse sinergico con quelli previsti nell’ambito del Pnrr oppure con i contratti istituzionali di sviluppo (Cis)”, si legge in una nota di Palazzo San Giacomo.