Duplice omicidio nella zona nord di Napoli: due uomini uccisi a colpi d’arma da fuoco

L’agguato nel pomeriggio all’interno di un parco nel rione Don Guanella

Due uomini sono stati uccisi con colpi d’arma da fuoco nel pomeriggio di oggi a Napoli. Il duplice omicidio è avvenuto all’interno del Parco dei Colombi al rione Don Guanella, nella periferia nord della città. 

Le vittime si chiamavano Pasquale Torre, di anni 45, e Giuseppe Di Napoli, di anni 35. Al momento dell’agguato si trovavano in auto. Il corpo del 45enne è stato trovato all’interno della vettura, mentre quello del 35enne poco distante. Sul posto è giunta la polizia, il 118 e i carabinieri. Il parco è stato blindato dalle forze dell’ordine. 

Indagini in corso della polizia per ricostruire la dinamica e il movente del duplice omicidio, che per le modalità potrebbe essere di matrice camorristica.

Ruotolo: “Occorre intervenire subito per disarmare Napoli e la sua area metropolitana”

“La camorra torna a sparare e uccidere a Napoli. Due le vittime dell’agguato al rione Don Guanella a nord della città. La prima vittima è stata uccisa in auto, l’altra ha tentato invano di scappare. È fondamentale la lotta ai clan. Non è più tollerabile che nella terza città d’Italia, ogni giorno persone innocenti rischiano di trovarsi al centro di agguati, ‘stese’ ed esplosione di ordigni. Gli ultimi sequestri di armi a Frattaminore, di una bomba piena di chiodi a Cardito e il verificarsi di scontri cruenti come ad Arzano, ci mostrano come la camorra persegua una strategia di potere con un’evidente modalità terroristica. Occorre intervenire subito per disarmare Napoli e la sua area metropolitana”. E’ quanto afferma in una nota il senatore napoletano del gruppo Misto, Sandro Ruotolo.