Allerta meteo su Napoli, parchi e cimiteri chiusi in città

La decisione del comune partenopeo in virtù dell’allerta per venti forti diramata dalla Protezione civile regionale

Resteranno chiusi a Napoli i parchi e i cimiteri cittadini nella giornata di lunedì 21 febbraio. Questa la decisione del Comune in virtù dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile regionale in vigore dalle ore 8.00 del 21 febbraio per le successive 30 ore su tutta la Campania. 

Sono previsti, nel dettaglio, “venti forti dai quadranti occidentali con temporanei rinforzi e possibili raffiche, soprattutto fino alla notte tra lunedì e martedì, e con tendenza a divenire settentrionali dal mattino di martedì. Mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte”.

L’avviso della Protezione civile

La Protezione civile della regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per vento forte e mare agitato valido dalle 8 di lunedì 21 febbraio alle 14.00 di martedì 22 febbraio.

Si prevedono venti forti dai quadranti occidentali con temporanei rinforzi e possibili raffiche soprattutto fino alla notte tra lunedì e martedì e con tendenza a divenire settentrionali dal mattino di martedì; mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

La Protezione civile raccomanda alle autorità competenti di porre in essere i controlli relativi alla corretta tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso nonché degli alberi, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile.

Non sono previsti fenomeni di dissesto idrogeologico connessi alle precipitazioni pertanto il codice colore è verde. Si ricorda che l’allerta vento non è associata ad alcun codice colore.