Autista dell’ambulanza aggredito con calci e pugni dall’uomo che aveva richiesto soccorso

L’aggressore 24enne era irritato, a suo dire, per il ritardo con il quale sarebbe giunta l’ambulanza

Domenica notte gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca sono intervenuti presso l’Ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania per la segnalazione di un’aggressione nei confronti di personale sanitario.

I poliziotti, giunti al pronto soccorso, sono stati avvicinati dall’autista di un’ambulanza il quale ha raccontato che, poco prima, insieme all’unità medica era intervenuto in via della Torre a Giugliano in Campania per una persona colta da malore e, una volta sul posto, era stato minacciato e aggredito con calci e pugni dall’uomo che aveva richiesto il soccorso.

I motivi dell’aggressione

Gli agenti, in via della Torre, hanno rintracciato e identificato l’aggressore il quale, a suo dire, aveva minacciato la vittima per il ritardo dell’ambulanza. Stamattina l’uomo, un 24enne giuglianese, è stato denunciato per minacce, lesioni personali e interruzione di pubblico servizio.