Violenza in pronto soccorso, familiari di un paziente spezzano il dito ad un’infermiera

L’episodio, denunciato dal sindacalista Giuseppe Alviti, è avvenuto al pronto soccorso di Villa Betania

Ennesima aggressione all’interno di un pronto soccorso a Napoli.

Nel pomeriggio del primo marzo i familiari di una persona portata al pronto soccorso di Villa Betania pare abbiano aggredito una guardia giurata oltre che medici e infermieri.

È stata la stessa guardia giurata a denunciare il fatto.

Nell’occasione i violendi avrebbero spezzato un dito ad un’infermiera e rotto gli occhiali ad un’operatrice sanitaria.

Così il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti dell’Associazione guardie particolari giurate: “È ormai da tempo che richiediamo di militarizzare i pronto soccorso prima che scappi il morto. Che le istituzioni si muovano”.