Arrestato Vincenzo Cinquegrana: era nella lista 100 latitanti più pericolosi

Il classe ’69 è stato individuato e fermato in Spagna

ICarabinieri di Napoli, con la collaborazione del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, dell’ENFAST (Rete Europea delle Unità Ricerche Attive Latitanti) e sotto il coordinamento della DDA di Napoli, hanno arrestato Vincenzo Cinquegrana, inserito dal 2013 nell’elenco dei latitanti pericolosi (Ex lista dei 100).

Il classe ’69 è stato individuato e fermato in Spagna. Sulla base delle informazioni acquisite dai Carabinieri è stata allertata l’unità Fast spagnola attraverso il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia. I Carabinieri, grazie ad un meticoloso monitoraggio del web, hanno individuato dei profili social riferibili al latitante che hanno consentito di ricostruire e documentare la sua rete relazionale e le sue abitudini.

Grazie al continuo scambio informativo con la polizia spagnola, i Carabinieri e l’Unità Enfast hanno così scovato il luogo dove Cinquegrana viveva ormai da tempo: l’Hospitalet de Llobregat, una cittadina a pochi chilometri da Barcellona dove vive la compagna. L’uomo dovrà scontare 3 anni, 1 mese e 9 giorni di reclusione per associazione finalizzata al traffico illecito di stupefacenti. Il 56enne è ora in carcere in attesa del provvedimento di estradizione.