Arriva l’estate in Campania: temperature su di cinque gradi

Le previsioni meteo per il fine settimana

L’anticiclone subtropicale di matrice africana domina lo scenario meteorologico sul Mediterraneo e su gran parte dell’Europa centro-occidentale e nelle prossime ore estenderà la sua influenza anche al Sud Italia. Come preannunciano le previsioni di 3bmeteo.com, in Campania il weekend del 22-23 maggio trascorrerà all’insegna del tempo stabile e soleggiato e di temperature in deciso rialzo su valori pressoché estivi, specie nelle aree interne pianeggianti. Le uniche eccezioni saranno rappresentate solo da qualche cumulo pomeridiano in sviluppo nelle aree interne montuose (senza alcun rischio di precipitazioni) e occasionali banchi foschia in formazione sulla costa tirrenica nottetempo e al primo mattino. La fase estiva si protrarrà anche nella prima parte della prossima settimana.

Complice il crescente contributo di masse d’aria calda dal Nord Africa, nel corso del weekend le temperature si porteranno al di sopra delle medie stagionali di oltre 10-12°C su Spagna, Francia e regioni di Nordovest e mediamente di 3-5°C in Campania. Tra sabato e domenica le massime raggiungeranno i primi picchi di 30°C a Benevento e i 28-29°C nella Piana di Nola, ad Avellino e Caserta; valori termici relativamente più contenuti (24-27°C), a fronte di maggiori tassi di umidità, lungo i tratti costieri tra Napoli e Salerno per effetto del soffio mitigante delle brezze marine. E’ opportuno sottolineare che, specie in questa fase dell’anno, i venti che spirano sul mare, a contatto con le acque superficiali ancora fredde del Tirreno, possono determinare marcate differenze di temperatura e umidità non solo tra la fascia costiera e l’immediato entroterra, ma anche tra un quartiere e l’altro dei grandi centri urbani. Secondo i meteorologi di 3bmeteo.com, in Campania l’apice della prima ondata di calore dai connotati estivi si registrerà tra lunedì 23 e mercoledì 25 maggio, con massime fino a 32-33°C in pianura, inferiori sui litorali tirrenici.